Sessioni individuali

  • Craniosacrale Biodinamio
  • Mindfulness Training
  • Riequilibrio Energetico
  • Integrazione Miofasciale
  • Shiatsu Biodinamico

Informativa sulle sessioni e privacy.pdy

Le sessioni hanno una durata di 60-70 min. ed il tempo è determinato dal tipo di sessione e dalle priorità che emergono. E’ possibile beneficiare da una singola sessione ma si possono intraprendere anche dei percorsi; la frequenza varia a seconda delle necessità e dagli obiettivi personali.

Durante la prima sessione è possibile svolgere un colloquio di orientamento per determinare quale modalità di lavoro sarà più efficente ed efficace per i bisogni che vengono presentati.

Per prenotare o aver informazioni più dettagliate puoi chiamarmi:  (+39) 338 602 28 32

Qui potete visionare il mio curriculum vitae.

Biodinamica Craniosacrale

Questo è un approccio molto delicato di lavoro corporeo che trae le sue origini dall’osteopatia. Si lavora con stati di profondo rilassamento e Quiete, basati su una conoscenza della fisiologia energetica ed anatomica e su una capacità di contatto riequilibrante molto raffinata. A questo si aggiunge una componente esperienziale, che significa riaccedere alle memorie e credenze inscritte nei tessuti e nei fluidi corporei. Si trattano dinamiche irrisolte presenti nel corpo, cose delle quali si è coscienti ma anche cose, come le memorie preverbali, di cui non si è coscienti e che possono risalire al periodo natale o prenatale.

Il modello Craniosacrale considera la Salute come una forza intelligente, creatrice e guaritrice, che genera e mantiene la nostra struttura, forma e fisiologia e che si esprime nel corpo attraverso il libero movimento dei fluidi generando un fenomeno chiamato Respirazione Primaria.

Mindfulness Coaching

La mindfulness costituisce una vera e propria rivoluzione dei nostri tempi. Con mindfulness si intendono una serie di pratiche estrapolate e sviluppate dalle tradizioni sapienziali che hanno come obiettivo quello di sviluppare una particolare qualità di presenza “Sati“. Non si tratta come alcuni credono, di sviluppare soltanto la concentrazione, ma di attingere anche a delle nostre capacità intuitive innate e ad una dimensione di intelligenza non solo cognitiva ma anche di cuore. Parliamo quindi di sviluppare qualità come i 4 “Bhramavihara” ossia: l’amorevole gentilezza, la compassione, la gioia compartecipe e l’apertura equanime non giudicante.

Provengo da una formazione contemplativa con lo yoga, la meditazione Vipassana ed un Master universitario in Mindfulness Based Psychotherapy. Propongo esercizi, tecniche e pratiche per sviluppare la mindfulness e gestire al meglio le situazioni della vita, in ambito personale, familiare ed aziendale.

Riequilibrio Energetico

Il lavoro di riequilibrio energetico è basato sulla percezione del funzionamento della fisiologia energetica. Osservo come scorre il Qi, il Prana, nelle varie orbite che organizzano il sistema energetico. Osservo la facilità con cui il corpo fisico è governato dal corpo energetico-eterico e come questo si trovi sotto gli influssi del corpo animico-astrale e quello Spirituale. Lavoro sia con tecniche elementari come il Reiki che con tecniche più raffinate come il Sat Nam Rasayan e le immagini spirituali, basate sull’accesso a diversi stati di coscienza ed il contatto diretto con l’Io che è al governo di tutti i corpi e la Sorgente.

Il nostro corpo energetico-eterico è l’anello di congiunzione tra la nostra anima-astralità ed il corpo fisico. E’ attraverso di esso che uno squilibrio del corpo astrale-anima, intorno ad una particolare tematica, si ripercuote nel chakra energetico-eterico corrispondente, influenzando la fisiologia ed il benessere del corpo fisico e viceversa.

Integrazione Mio-fasciale

Il trattamento di Integrazione Mio-fasciale è un trattamento sulla matrice tissutale del corpo. Ho lavorato molto con atleti professionisti e sportivi, danzatori, praticanti di yoga e arti marziali. Yratto i tessuti in profondità, ristabilendone la mobilità e la motilità con manovre e tecniche che richiedono un discreto grado di intensità e pressione. Lavoro con il peso del mio corpo attraverso i palmi, i pollici, gli avambracci ed i gomiti per fluidificare la fascia e rendere le linee fasciali attraverso cui si trasmettono le forze meccaniche che mantengono postura ed equilibrio più libere di funzionare nella maniera ottimale. Gli effetti del lavoro saranno quelli di percepire nel corpo una maggiore sensibilità, leggerezza, fluidità e mobilità.

Il modello teorico a cui mi appoggio per questo lavoro è quello suggerito da Thomas Myers. Tratto la miofascia come una rete olistica prestando particolare attenzione a seguire i percorsi dei meridiani miofasciali e le loro eventuali compensazioni che producono stress strutturale.

Shiatsu Biodinamico

Nel corso di oltre quindici anni di pratica ho sviluppato, insieme alla mia collega Elisa Gennari, una metodologia di Shiatsu innovativa, che integra i principi della Medicina Cinese Tradizionali con quelli della Biodinamica Craniosacrale. Lo Shiatsu, sebbene di origine giapponese mi fu insegnato dal Dr. Do Ann Kaneko insieme a tecniche di massaggio cinese atte a risvegliare la vitalità e la circolazione dell’energia nel corpo. Pressioni, impastamenti, massaggio, stretching, trazioni e percussioni sono alcune delle modalità di contatto utilizzate nello Shiatsu. La mia valutazione energetica si basa sulla Teoria dei 5 Elementi  con una particolare attenzione al trattamento dell’addome e le orbite energetiche di organi e visceri.

L’aspetto biodinamico che abbiamo introdotto nello Shiatsu ha a che fare con un atteggiamento ricettivo di ascolto che viene offerto ritmicamente durante la sessione per facilitare le fasi dell’autoguarigione. Il contatto ad esempio con un organo e i punti associati del suo meridiano alterna momenti di trattamento dinamico seguiti da profonde immersioni nella Quiete.

NEWSLETTER

Iscriviti subito alla newsletter del CBC per rimanere aggiornato sulle mie attività. In omaggio per chi si iscrive i primi tre capitoli del libro “Biodinamica Craniosacrale basata sulla Mindfullness in 12 Passi“. Se sei già iscritto li riceverai nella prossima newsletter.